Ci sono ben 10 motivi per diventare Amici del Creato, ma ognuno ne potrà aggiungere 100 altri!

DOCENTI del CORSO BASE per la qualifica di Guardia Ambientale Volontaria CUSTODI del CREATO

Francesco Asdrubali
Professore Ordinario di Fisica Tecnica presso l'Università degli Studi di Roma 3.
Nato a Perugia nel 1967, si laurea in Ingegneria civile nel 1990. Dottore di ricerca in Proprietà termofisiche dei materiali, è stato ricercatore universitario dal 1997 al 2002 e professore associato di Fisica Tecnica Ambientale presso l’Università di Perugia dal 2002 al 2015. Dal 2016 è professore ordinario di Fisica Tecnica Ambientale presso l’Università Roma Tre. Dal giugno 2004 al giugno 2013 è stato Direttore del CIRIAF (Centro Interuniversitario di Ricerca sull’Inquinamento e sull’Ambiente “Mauro Felli”). Responsabile scientifico di numerosi progetti di ricerca nazionali e comunitari (VII Programma Quadro, LIFE+), è Esperto Tecnico Scientifico del MIUR e valutatore di numerosi progetti di ricerca. E’ autore di oltre 200 pubblicazioni scientifiche in materia di certificazione energetica e analisi di ciclo di vita degli edifici, proprietà termofisiche e acustiche di materiali e componenti per l’edilizia, pianificazione energetica ed ambientale, illuminotecnica.

Antonio Baldassarre
Professore Ordinario di Diritto Costituzionale presso la Facoltà di Giurisprudenza della Luiss Guido Carli
Il prof. Antonio Baldassarre è professore di Diritto Costituzionale presso la Facoltà di Giurisprudenza della LUISS Guido Carli di cui è pure stato vicepreside. E’docente di Institutiones iuris civilis pubblici nella Pontificia Università del Laterano. Nel 2002 è stato presidente del CdA RAI. Dal 1999 al 2002 è stato Presidente della Sisal SpA. Dal marzo 1998 è Presidente per l’Italia della banca inglese “Greenwich National Westminster”. Dal 1996 è Presidente del Giurì della Pubblicità. Il 23 febbraio 1995 è stato eletto Presidente della Corte Costituzionale. Nominato Giudice costituzionale l’8 settembre 1986, è stato redattore di oltre 400 sentenze. Visiting Scholar della Law School dell’Università di Yale (Usa), Fellow e Visiting Professor nella Institution for Social and Policy Studies della stessa Università nel 1982. Ha insegnato Istituzioni di Diritto Pubblico e Diritto Costituzionale nell’Università di Camerino e, dal 1975, Diritto Costituzionale nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Perugia. Professore straordinario dal 1978 presso l’Università degli Studi di Camerino e poi ordinario presso l’Università degli Studi di Perugia. Attualmente è Presidente della Commissione di Autocontrollo della Borsa di Milano.

Emanuele Bonamente
Ricercatore (RTD) presso il CIRIAF - Centro Interuniversitario di Ricerca sull'Inquinamento e sull'Ambiente, Università degli Studi di Perugia.
Emanuele Bonamente si è laureato in Fisica presso l'Università degli Studi di Perugia, dove ha conseguito il dottorato di ricerca in Astrofisica nel 2010. Dopo un'esperienza all'estero come ricercatore, si è spostato al Centro Interuniversitario di Ricerca sull'Inquinamento e sull'Ambiente "Mauro Felli" dell'Università di Perugia dove ha conseguito un secondo dottorato di ricerca in Ingegneria Energetica e preso parte a numerosi progetti di ricerca. Attualmente è ricercatore in Fisica Tecnica Ambientale presso il Dipartimento di Ingegneria dell'Università di Perugia. I suoi interessi riguardano le fonti energetiche rinnovabili, la sostenibilità ambientale e i cambiamenti climatici. Durante la sua attività ha collaborato con numerosi gruppi di ricerca nazionali ed internazionali ed è autore di oltre 180 pubblicazioni su riviste scientifiche. Le più recenti attività riguardano la quantificazione dell'impronta ambientale di beni e servizi, con particolare attenzione all'emissione di gas ad effetto serra ed impatto sulla risorsa idrica, e lo sviluppo di sistemi innovativi per la produzione di energia da fonte rinnovabile.

Olivia Patrizia Carone
Architetto
Ha coordinato la formazione su edilizia ecologica per la Federazione Associazioni Scientifiche e Tecniche, l’Alta Formazione e l’Ufficio Ecologia in Fondazione AEM-A2A; già fondatore e Presidente CasaClima Milano, ha partecipato al Comitato per la creazione di Standards Leed, è membro permanente al Tavolo Regione Lombardia di Ed. Ambientale, membro gruppo di lavoro ANCE ed europeo sulla qualità per la ristrutturazione in edilizia, giornalista pubblicista. Presidente dell’Associazione Labgrade che ha lo scopo di coordinare attività e progetti formativi con master internazionali di specializzazione postuniversitaria sui temi dell’ ecologia per l’ambiente costruito.

Angelo Cecinato
Dirigente di Ricerca presso il CNR
Laureato con lode in Chimica all’Università La Sapienza (Roma), il dr. Angelo Cecinato è al CNR-IIA dal 1976, prima come borsista (1976), poi come Ricercatore (1982), Primo Ricercatore (1998) e Dirigente di Ricerca (2002). Nel 2003 ha conseguito il Magistero Superiore in Scienze Religiose c/o la Pontificia Università Salesiana (Roma). È esperto di chimica dell’atmosfera e degli inquinanti, in specie della componente organica gassosa (VOC, carbonili, PAN), particolata (PAH, nitro-PAH, aza-aromatici) e semi-volatile (ftalati, PAH leggeri, nitrofenoli, esteri fosfonici), presente nelle emissioni (PCB, PCDD/F, OCP) e nell’ambiente (aria, ambienti indoor, polveri). Peculiari studi riguardano inquinanti regolamentati e contaminanti emergenti (droghe illecite) e i metodi di monitoraggio e analisi. È autore di 130 articoli ISI, 29 articoli su riviste nazionali, oltre 70 Atti e 280 comunicazioni per Congressi, più di 100 Rapporti Tecnici, 19 libri o capitoli monografici in italiano e inglese. Ha coordinato progetti di ricerca in ambito nazionale e partecipato a numerosi progetti europei. Membro di Commissioni d’Esperti e a Gruppi di Lavoro nazionali e internazionali (WHO, MATTM, Istisan, UNI, JRC), è revisore d’articoli per riviste ISI e tutor di dottorandi e studenti PhD italiani e stranieri.

Paolo Ceci
Primo tecnologo del CNR
Primo tecnologo del CNR – Istituto sull’Inquinamento Atmosferico (IIA), Unita Organizzativa di Supporto (UOS) c/o il Ministero dell’Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare – Direzione Generale per le Valutazioni e le Autorizzazioni Ambientali – Coordinatore di Accordi e Progetti per l’applicazione e lo sviluppo della normativa comunitaria e nazionale in materia di prevenzione e riduzione integrate dell’inquinamento atmosferico.
Autore di monografie e memorie in materia di sicurezza ed ambiente.
Membro tra l’altro della Commissione istruttoria per le Autorizzazioni Integrate Ambientali AIA/IPPC. Membro dal luglio 2003 all’ottobre 2007 dei Technical Working Group on Best Available Techniques (BAT) per “manufacture of Large Volume Inorganic Chemicals – Solid & Others (LVIC-S)” e “manufacture of Speciality inorganic Chemicals (SIC)”, finalizzati alla proposta allo IEF dei relativi BREF (direttiva 96/61/CE) emanati nell’agosto 2007 e tuttora vigenti.

Franco Cotana
Professore Ordinario di Fisica Tecnica Industriale, fondatore del CRB Centro di Ricerca sulle Biomasse dell'Università degli Studi di Perugia
Franco Cotana è nato a Marsciano (Perugia) nel 1957. E' professore ordinario di Fisica Tecnica Industriale presso il Dipartimento di Ingegneria dell'Università degli Studi di Perugia. E' stato il fondatore e presidente del CRB - Centro nazionale di Ricerca sulle Biomasse, istituito dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare presso l’Università di Perugia, e già direttore del CIRIAF Centro Interuniversitario di Ricerca sull'Inquinamento e l'Ambiente "M. Felli" e membro del Consiglio direttivo. Autore di oltre 270 pubblicazioni scientifiche e 18 brevetti nei settori delle Energie Rinnovabili, Ambiente e Sviluppo Sostenibile, Biomasse e Biocarburanti, termoenergetica degli edifici, trasporti innovativi. E' coordinatore del Dottorato di Ricerca in Ingegneria e Sviluppo Sostenibile, rappresentante italiano a Bruxelles nel gruppo EIBI - European Industrial Bioenergy Initiative del SET Plan (Piano Strategico Europeo per le Tecnologie Energetiche), già Presidente f.f. (dal 2014) della Commissione Nazionale
AIA-IPPC c/o Ministero dell'Ambiente. Membro dell'Accademia delle Scienze di New York.

Edoardo Croci
Dirigente di Ricerca presso lo IEFE
Direttore di ricerca dello IEFE, il centro di ricerca di economia e politica dell’energia e dell’ambiente dell’Università Bocconi, dove è anche coordinatore dell’”Osservatorio sulla green economy”. E’ titolare del corso di “Carbon management and carbon markets” all’Università Bocconi. E’ stato Assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente del Comune di Milano, Presidente dell’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente della Regione Lombardia, membro del Consiglio direttivo del Parco nazionale del Gran Paradiso, Subcommissario di governo per la realizzazione del sistema depurativo delle acque di Milano, Vicepresidente di Fedarene (European Federation of Regional Energy and Environment Agency), Vicepresidente del Coordinamento nazionale italiano Agenda 21 locale, membro del Consiglio di amministrazione della fondazione Energylab.

Enrico Dal Covolo
Magnifico Rettore della Pontificia Università Lateranense
Nato a Feltre, in provincia di Belluno, il 5 ottobre 1950, laureatosi in lettere classiche presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, perfeziona gli studi nel Dipartimento di Scienze Religiose della medesima università. Ordinato sacerdote il 22 dicembre 1979, consegue poi il dottorato in teologia e scienze patristiche presso l'Istituto Patristico Augustinianum di Roma. Dopo aver esercitato il ministero sacerdotale a Chiari e a Milano (dove dal 1981 al 1986 ha insegnato presso l'istituto tecnico salesiano), nel 1986 diventa professore (ordinario dal 1997) di letteratura cristiana antica greca nella facoltà di lettere cristiane e classiche (Pontificium Institutum Altioris Latinitatis) dell'Università pontificia salesiana di Roma; dal1993 al 2000 è preside-decano della medesima facoltà. Dal 2000 al 2003 è vice-rettore dell'Università pontificia salesiana di Roma, curando, in particolar modo, le relazioni estere, i centri collegati e la rivista Salesianum. Nel 2003 è nominato postulatore generale per le cause dei santi della famiglia salesiana. È membro della commissione teologico-storica del Giubileo del 2000; dal 1999 è membro del Pontificio comitato di scienze storiche e consigliere della Pontificia accademia di teologia. È socio di diverse accademie e associazioni scientifiche (tra cui la Pontificia accademia mariana internazionale). Nel 2001 è promosso ufficiale dell'Ordine delle Palme Accademiche dal primo ministro della Repubblica francese. Nel 2002 papa Giovanni Paolo II lo nomina consultore della Congregazione per la dottrina della fede; nel 2008 papa Benedetto XVI lo nomina commissario deputato alla decisione nella Commissione Speciale per la trattazione delle cause di dispensa dagli obblighi del presbiterato e consultore della Congregazione per il clero. Nel 2009 è nominato membro della Pontificia commissione di archeologia sacra. Il 30 giugno 2010 papa Benedetto XVI lo nomina rettore magnifico della Pontificia Università Lateranense e il 15 settembre lo eleva alla dignità episcopale, assegnandogli la sede titolare vescovile di Eraclea. Il 2 giugno 2013 è insignito dell'onorificenza di grande ufficiale dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana. Il 10 ottobre 2013 riceve il dottorato honoris causa in Biblioteconomia e Scienze informatiche presso l'Università di Sofia (Bulgaria). Il 21 dicembre dello stesso anno è iscritto nei ruoli del Sovrano militare ordine di Malta con il grado di cappellano di conventuale ad honorem. Nel settembre 2014 papa Francesco lo conferma per un secondo quadriennio rettore magnifico della Pontificia Università Lateranense.

Carlo Deodato
Giudice del Consiglio di Stato
Uditore giudiziario presso il Ministero della Giustizia (1992-1993), passa all'Avvocatura Generale dello Stato come Procuratore dello Stato (1993-1998). Inizia a collaborare con la Presidenza del Consiglio dei Ministri come Referendario del TAR (1998-2001), per diventare poi Consigliere di Stato al Consiglio di Stato (2001-2003) e Consigliere Giuridico prima al Ministero delle Comunicazioni ufficio di gabinetto (2001-2003) poi al Ministero delle Attività Produttive (2003-2005); passando poi a capo dell'Ufficio Legislativo al Ministero per gli Affari Regionali e le Autonomie Locali (2006-2008) e al Ministero per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione (2008-2009) di cui diventa capo di gabinetto (2009-2011). Diviene Presidente dell'agenzia nazionale per la regolamentazione del settore postale (2011) e capo dipartimento nel Dipartimento per le Riforme Istituzionali (2011-2013) e poi nel Dipartimento degli Affari Giuridici e Legislativi della Presidenza del Consiglio dei Ministri (2013).

Antonio Faba
Ricercatore Universitario a tempo indeterminato presso il Dipartimento di Ingegneria dell'Università degli Studi di Perugia
Antonio Faba si è laureato in Ingegneria Elettrica nel 1998 presso l'Università degli Studi di L'Aquila. Ha successivamente conseguito il titolo di dottore di ricerca in Ingegneria Industriale presso l'Università di Perugia dove nel 2001 è risultato vincitore di un concorso per Ricercatore nel settore ING-IND/31 Elettrotecnica. Ha ottenuto nel 2012 l'Abilitazione Scientifica Nazionale per Professore Associato in Elettrotecnica. E' responsabile del laboratorio CEM del Dipartimento di Ingegneria, dove vengono svolte attività di ricerca, didattica e trasferimento tecnologico nel campo della compatibilità elettromagnetica ambientale, industriale e dei trasporti. E' attualmente segretario dell'Italian Chapter della IEEE Magnetic Society ed è stato Invited Speaker e Session Chair in numerose conferenze internazionali relative all'elettromagnetismo. Le sue attività di ricerca sono focalizzate sulla modellistica e la caratterizzazione sperimentale dei materiali magnetici e sulle relative applicazioni nel campo della diagnostica elettromagnetica non distruttiva e della compatibilità elettromagnetica. E' autore di oltre 50 lavori pubblicati su riviste scientifiche internazionali e di due brevetti.

Giacomo Fabietti
Assegnista di Ricerca presso l'Università degli Studi di Siena
Dopo aver conseguito la Laurea Specialistica in “Governo e Controllo Aziendale” presso l'Università di Siena, ha speso due anni nel mondo aziendale, accumulando esperienze in realtà di differenti dimensioni. Nel 2012 è entrato a far parte del programma congiunto di dottorato di ricerca in “Economia Aziendale e Management” (attivato fra le Università di Pisa, Siena e Firenze), programma che ha completato nel febbraio 2016 discutendo una tesi dal titolo “Business Models for Sustainability in the Agri-food Sector: the role of Management Control Systems”. E’stato visiting PhD student presso l’Institut du développement durable et des relations internationales (IDDRI) di Parigi. Al momento, è assegnista di ricerca presso il dipartimento di Studi Aziendali e Giuridici dell’Università di Siena, dove si occupa principalmente di Corporate Sustainability, Contabilità Direzionale ed i Sistemi di Controllo di Gestione per la Sostenibilità, nonché Modelli di Business per la Sostenibilità (con una particolare attenzione al settore agroalimentare), temi sui quali ha pubblicato diversi contributi sia a livello nazionale che internazionale.

Federico Fierli
Ricercatore presso CNR
E' ricercatore presso il CNR, afferendo al gruppo di ricerca: Climate hotspots: atmospheric observations and technological development. Da 08/2011 al 12/2011 Visiting Scientist, NCAR, US; nel 08/2010 Visiting Scientist, NCAR, US; dal 2000 al 2002 European Space Agency: External research fellowship; dal 1999 al 2000 Boursier CNRS; dal 1998 al 1999 National Civil Service; dal 1996 al 1998 Ingenieur de Recherche CNRS; dal 1996 al 1999 PhD Università Pierre et Marie Curie, Paris VI; dal 1990 al 1995 Laurea cum laude in Fisica, Università di Roma “La Sapienza”.

Maria Pia Garavaglia
Senatrice della Repubblica
Laureata all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. È stata insegnante di Lettere presso scuole superiori. È professoressa a contratto presso la Facoltà di Psicologia dell'Università di Roma "La Sapienza". Negli anni accademici 1996-2007 ha tenuto seminari presso il Dipartimento di Bioingegneria del Politecnico di Milano. Svolge attività formativa e pubblicistica su quotidiani e periodici ed ha pubblicato libri su temi sanitari e bioetici. Sottosegretario (1988-1992) e Ministro della Sanità (1993-1994). Commissario Straordinario della CRI e Presidente Generale. Presidente della Croce Rossa Italiana (1995-2002). Vice Sindaco di Roma (2003-2008). Direttore della Rivista di Medical Humanities L’Arco di Giano. Presidente dell’Istituto Superiore di Studi Sanitari “Giuseppe Cannarella”. Vice Presidente Fondazione Sorella Natura. Medaglia d’oro al merito della sanità pubblica. Cavaliere di Gran Croce della Repubblica Italiana.

Mariasilvia Giamberini
Collaboratore tecnico presso Istituto di Geoscienze e Georisorse del CNR di Pisa
Laureata in Chimica, Master in Gestione e controllo dell’ambiente presso la Scuola Superiore S. Anna di Pisa, per 15 anni ha lavorato in società di consulenza e ingegneria ambientale spin off dell’ Università di Pisa, con il ruolo di Project Manager. Lead Auditor di Sistemi di Gestione Ambientale ISO 14001, ha diretto molti progetti riguardanti la bonifica di siti contaminati, il monitoraggio ambientale di discariche, studi di impatto ambientale, progettazione e implementazione di sistemi di gestione ambientale. In particolare, si e’ occupata di progetti di ricerca applicata riguardanti metodi per la misura dei flussi di biogas. Dal 2011 lavora come tecnico presso l’Istituto di Geoscienze e Georisorse del CNR dove si occupa di vari progetti di monitoraggio ambientale. Dal 2014 al 2016 è stata visiting researcher presso lo Envinronmental Science Centre di Qatar University (Doha, Qatar) dove si è occupata di studi sul particolato atmosferico. Dal 2016 lavora nel gruppo di coordinamento del progetto H2020 “Ecopotential”, finalizzato all’uso dei dati satellitari per lo studio degli ecosistemi nelle aree protette europee (ecopotential-project.eu), per il quale è responsabile delle relazioni esterne, ed e’ vice coordinatrice del gruppo di lavoro “acque” del progetto Science e Technology Foresight del CNR (foresight.cnr.it).

Alberto Giombetti
Responsabile ufficio di Presidenza della Confederazione Italiana Agricoltori
E’ responsabile dell’Ufficio del Presidente della Confederazione Italiana Agricoltori, con delega alle relazioni esterne e territoriali. E’ stato Vice-Sindaco di Costacciaro (Pg) dal 1975 al 1980 e Sindaco dello stesso Comune dal 1980 al 1983. Dal giugno del 1993 al 31 dicembre 2000 è stato Presidente dell’UNICAB (Unione Nazionale tra le Associazioni produttori di Carni Bovine) con sede in Roma. Dal 13 luglio del 1996 al 20 ottobre 2000 è stato Presidente del Parco Naturale regionale del Monte Cucco in provincia di Perugia. Dal marzo 2000 è stato Vice Presidente e dall’aprile 2001 al giugno 2006 è stato Presidente del Patronato INAC-CIA con sede in Roma. Dal giugno 2006 al febbraio 2014 è stato Coordinatore della Giunta Nazionale della CIA (Confederazione Italiana Agricoltori). Dal dicembre 2006 è Consigliere di Enama (Ente Nazionale Macchine Agricole) con sede in Roma. Dal settembre 2011 è Consigliere della Fondazione Unipolis con sede a Bologna. E’ Consigliere di FORAGRI, Ente per la formazione in agricoltura e di ACCREDIA, Ente unico in Italia per l’accreditamento.

Ettore Guerriero
Ricercatore presso il CNR
Laurea in Chimica Industriale con indirizzo analitico-ambientale conseguita presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza”con la votazione di 110/110 nel Maggio 1996 con Tesi dal titolo: “Determinazione di ultratracce in acqua dell’atrazina e dei suoi sei maggiori prodotti di degradazione mediante estrazione in fase solida e HPLC/Elettrospray/Spettrometria di Massa”. E’ competente nell’identificazione e quantificazione di inquinanti atmosferici con diverse tecniche analitiche diventando esperto nello Sviluppo di metodi analitici per il campionamento e la determinazione dei microinquinanti organici (PCDD/F, PCB, PAH, VOC) in emissioni industriali, aria ambiente e indoor. Ha studiato e realizzato tecnologie di abbattimento dei microinquinanti organici rilasciati da processi industriali. Ha sviluppato metodi standard per la calibrazione, certificazione e valutazione di inquinanti atmosferici. La ventennale esperienza di ricerca si è focalizzata sull’ inquinamento atmosferico principalmente rivolta allo studio dei processi emissivi di sostanze tossiche da processi industriali con 30 pubblicazioni su riviste internazionali . Ha svolto consulenze per oltre 20 aziende tra le più importanti in Italia e in Europa. E’ stato docente in corsi di alta formazione in Cina, Romania, Serbia per i programmi di cooperazione internazionale italiana ed è stato correlatore di tesi di Laurea e dottorati di Ricerca. E’ membro di Commissioni d’Esperti e Gruppi di Lavoro nazionali e internazionali (ESA, MATTM, Istisan, UNI, UNICHIM) e revisore d’articoli per riviste ISI. E’ responsabile scientifico di convegni internazionali. E’ inventore di due brevetti riguardanti sistemi di campionamento di inquinanti in ambiente.

Roberto Leoni
Professore, già consigliere al Gabinetto del Ministero dell’Istruzione, Università, Ricerca
Roberto Leoni ha dedicato la sua vita professionale all’educazione ed alla scuola, da maestro elementare a direttore didattico a ispettore, concludendo 50 anni di carriera con molti anni trascorsi come consigliere al Gabinetto del Ministero dell’Istruzione, Università, Ricerca. Autore di numerosi libri e pubblicazioni sui temi dell’educazione è stato sempre impegnato per la Custodia del Creato,fondando in Assisi “Italia Nostra” e, negli anni ’90, la Fondazione SORELLA NATURA. Presidente dei Cantori di Assisi. È stato consigliere comunale e Vicesindaco di Assisi. Il 2 giugno 2014 il Presidente della Repubblica lo ha insignito dell’onorificenza di Commendatore dell’Ordine al merito della Repubblica.

Raimondo Luciano
Professore Ordinario di Scienza delle Costruzioni, Università degli Studi di Cassino
Presso l'università degli Studi di Cassino, dal 1991 al 1998 è stato professore associato di Scienza delle Costruzioni presso il Dipartimento di Ingegneria Industriale; dal 1998 al 2000 professore associato di Scienza delle Costruzioni presso il Dipartimento di Meccanica, Strutture, Ambiente e Territorio; dal 2001 è professore ordinario di Scienza delle Costruzioni presso la Facoltà di Ingegneria. Dal 2006 al 2009 è stato direttore della Scuola di Dottorato di Ingegneria Civile presso l'Università di Cassino. Dal 2012 al 2014, è stato responsabile delle attività pedagogiche dei corsi Ingegneria Civile e Ambientale presso l'Università di Cassino. E 'autore di più di 180 articoli pubblicati su riviste internazionali, atti di convegni e capitoli di libri. E' stato coinvolto in numerose attività di ricerca dal 1991 come professore presso l'Università di Cassino. E' stato il coordinatore locale di diversi progetti di ricerca CNR, PRIN, ReLUIS. E' revisore di numerose riviste: “International Solids and Structures”, “Journal of the Mechanics of Solids”, “Theoretical and Applied Fracture Mechanics”, “Composite B", ecc. Appartiene a Reprise ed a ECAS. Ha esaminato molti progetti di ricerca per il Ministero della Pubblica Istruzione. E 'stato uno dei quattro professori del Comitato Nazionale Italiano per la qualifica nazionale (ASN del MIUR) per professori ordinari nel settore concorsuale 08/B2. E 'stato il presidente del CDS (il comitato di selezione) del PRIN 2015. Ha organizzato numerosi workshop e conferenze internazionali su materiali e problemi di integrità strutturale.

Piergiorgio Manciola
Professore Ordinario di Costruzioni Idrauliche presso l'Università degli Studi di Perugia
Professore Ordinario di Costruzioni Idrauliche, Presidente dell’Associazione Ital- ICID e già Direttore del CIPLA (Centro Interuniversitario Per L’Ambiente); membro del Collegio dei Docenti del Dottorato Internazionale “CIVIL AND ENVIRONMENTAL ENGINEERING”; esperienza di ricerca e competenze professionali nelle Costruzioni Idrauliche (impianti di adduzione e distribuzione idrica, opere di sbarramento, sistemazioni idrauliche, idraulica fluviale, gestione e pianificazione delle risorse, rischio idraulico, minimo deflusso vitale, idrologia tecnica, Ingegneria Sanitaria).

Alfredo Mommi
Consulente e Gestore di Imprese e Sistemi
Titolare di RETOLOGIA Consulenze Relazionali, tra le altre, collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria dell'Università degli Studi di Perugia. Presidente Onorario e Membro del Consiglio di Amministrazione di ICOSINT S.r.l. società che opera nel settore dei prodotti e delle consulenze industriali. Amministratore della MARAN (S.a.s.). Marketing Manager di IPASS S.C.a.r.l. incaricato a svolgere attività inerenti alla formazione nella Pubblica Amministrazione: progetto di alternanza scuola/lavoro e Direzioni Scolastiche di Umbria e Toscana, assistenza nel progetto di una piattaforma didattica E-Learning finalizzata a discenti della PA con ridotte disponibilità di tempo per la formazione personale, progettazione del Corso per Guardie Ambientali Volontarie (GAV), progettazione e coordinamento di varie attività formative, attività di Comunicazione e Relazioni IPASS/Enti vari. Consigliere di ISES Italia – Sezione dell’International Solar Energy Society (Roma). Docenze presso l'Università di Perugia, Corso di Laurea in Ingegneria Industriale (2016) e per il TUCEP (2015).

Barbara Nisi
Ricercatrice (RTD) presso l’Istituto di Geoscienze e Georisorse del CNR di Pisa
Laurea in Scienze Geologiche e Dottorato di Ricerca in Scienze della Terra presso il Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università degli Studi di Firenze. La sua attività scientifica è rivolta principalmente alle tematiche riguardanti la geochimica dei fluidi (acque e gas) che possono essere sintetizzate nel seguente modo: 1. Indagini geochimiche di fluidi vulcanici e geotermali; 2. Protocolli di monitoraggio per bacini pilota selezionati per lo stoccaggio della CO2; 3. Valutazione del rischio da CO2 e determinazione dei flussi di CO2 per il calcolo dell’output relativo sia ai sistemi naturali che antropizzati, 4. Geochimica delle acque e protocolli di monitoraggio per la delimitazione delle zone di protezione della risorsa idrica; 5. Geochimica ambientale per lo studio delle aree di discariche municipali e delle minerarie abbandonate; 6. Trattamento statistico di dati geochimici e mappatura geochimica. Collabora attivamente a numerosi progetti scientifici di interesse sia nazionale che internazionale quali ad esempio: Ciudad de la Energia (Ponferrada, Spain); CIEMAT (Spain); MIUR PRIN; Progetto integrato Italia-Spagna; INGV; United Nations Office for the Coordination of Humanitarian Affairs (OCHA); Science e Technology Foresight del CNR, che riguardano principalmente tematiche sulla geochimica dei fluidi. Svolge attività didattica ai corsi di Geochimica Ambientale, Geochimica Applicata e Geochimica presso il Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università degli Studi di Firenze e presso il Dipartimento di Scienze Pure e Applicate (DiSPeA) dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo.

Alessandro Petrozzi
Assegnista presso il CIRIAF - Centro Interuniversitario di Ricerca sull'Inquinamento e sull'Ambiente, Università degli Studi di Perugia
Laureatosi con lode in Ingegneria Civile ed Ambientale all'Università degli Studi di Perugia (a.a 2007-2008), è Dottore di Ricerca in Ingegneria Energetica (titolo conseguito nel 2012). Attualmente è assegnista di ricerca presso il CRB - Centro di Ricerca sulle Biomasse, sezione del CIRIAF Centro Interuniversitario di Ricerca sull'Inquinamento e sull'Ambiente Mauro Felli dell'Università di Perugia. Il campo di ricerca è inerente alle fonti di energia rinnovabile per la produzione di energia termica ed elettrica e la loro integrazione al fine di superarne le criticità e contribuire ad uno sviluppo sostenibile sul territorio. In questa ottica è stato sviluppato il modello di Torre Energetica Ambientale Multifunzionale, della quale è stato ottenuto un brevetto. Il progetto si è classificato al primo posto nella competition Italia Camp presieduta dal Presidente del Consiglio Mario Monti (). Ha partecipato a numerosi progetti europei (Leonardo, BEPE, BEN) e progetti nazionali (SINERGREEN, FACEB, ERAARZ, ENERPOLL, SCER, TIAR, BIT3G). E' autore di oltre 20 pubblicazioni su riviste internazionali e titolare di tre brevetti nel campo dell'efficienza energetica e dell'integrazione tra le fonti energetiche rinnovabili. Amministratore delegato dello spin-off TISS Tecnologie ed Ingegneria per lo Sviluppo Sostenibile, è attualmente socio fondatore del nuovo spin-off Bioviridis srl.

Anna Laura Pisello
Ricercatore (RTD) presso il CIRIAF - Centro Interuniversitario di Ricerca sull'Inquinamento e sull'Ambiente, Università degli Studi di Perugia
Ricercatore di fisica tecnica ambientale all’Università degli Studi di Perugia, si laurea con lode in Ingegneria Edile al Politecnico di Milano e consegue il titolo di Dottore di Ricerca in Ingegneria Energetica nell’ateneo perugino dove affronta temi di ricerca riguardanti l’efficienza energetica in edilizia, la sostenibilità ambientale nelle costruzioni, il benessere termo-igrometrico ed i materiali innovativi anche come strategie di mitigazione del cambiamento climatico. E’ autrice di oltre 80 pubblicazioni scientifiche internazionali e titolare di 5 premi per conseguiti meriti scientifici nell’ultimo decennio. E’ membro del Collegio dei docenti del dottorato in Ingegneria Energetica del CIRIAF – Centro Interuniversitario di ricerca sull’inquinamento e l’ambiente Mauro Felli ed ha seguito in qualità di tutor o co-tutor 7 studenti di dottorato sui temi del benessere microclimatico in aree urbane, sostenibilità ambientale ed analisi del ciclo di vita di sistemi e componenti tradizionali ed innovativi in edilizia, monitoraggio energetico e simulazione dinamica di edifici e quartieri anche di carattere storico, conservazione delle opere d’arte ed analisi ambientale. Insegna Impianti al Corso di Laurea in Ingegneria Edile-Architettura. E’ attualmente attiva anche nella progettazione europea per conto dell’Università di Perugia dove partecipa a quattro iniziative finanziate nel triennio 2014-2017 dalla Commissione europea, attraverso il programma Orizzonte 2020. Partecipa a vari gruppi di lavoro promossi dalla Agenzia Internazionale dell’Energia e dal Consiglio Internazionale per gli edifici, nell’ambito dell’analisi del comportamento degli occupanti per il benessere ed il risparmio energetico e la progettazione di quartieri ad energia netta zero. Partecipa al comitato editoriale di più di cinque riviste scientifiche internazionali ed membro dei comitati scientifici di più di cinque conferenze internazionali di settore. Svolge inoltre attività di sviluppo tecnologico e ricerca applicata per conto di aziende produttrici di sistemi e componenti per l’edilizia innovativa, sostenibile ed ad elevata efficienza energetica per conto del CIRIAF dal 2009.

Federico Poggianti
Consulente legale
Nato il 10/05/1988 a Perugia, ha frequentato il Liceo Classico "A. Mariotti". Consegue la Laurea Magistrale in Giurisprudenza nel 2014. E' attualmente laureando Magistrale in Scienze Politiche, visiting student presso Università Gregoriana, Centro Fede e Cultura "A. Hurtado" Scuola Sinderesi - Corso in Ethics and Politics. Ha collaborato come consulente con lo Studio Legale Moriconi - Quirini di Perugia in materia civile (2015-2016), attualmente con lo Studio Legale Bartolucci di Terni in materia tributaria. Membro della Federazione Universitaria Cattolica Italiana, Presidente Incoming del Rotaract Club Perugia - Trasimeno.

Giuseppe Procaccini
Già Prefetto e Capo di gabinetto Ministero dell'Interno
Nasce nel 1949 a Napoli dove si laurea nel 1970 in giurisprudenza presso l’Università Federico II. Entra a 23 anni quale funzionario di polizia prima e di prefettura poi. Dopo alcune sedi sul territorio (Genova, Belluno, Rieti), è a Roma dall’inizio degli anni 80 che si sviluppa il suo percorso nelle diverse e poliedriche responsabilità pubbliche: al Ministero dell’Interno fino al 1983 all’Amministrazione Civile e al Gabinetto del Ministro; alla Presidenza del Consiglio quale vice capo di Gabinetto del vice Presidente del Consiglio, capo della Segreteria Speciale e della Segreteria del Sottosegretario alla Presidenza, vice capo del Dipartimento Rapporti col Parlamento e capo servizio Commissioni Parlamentari; al Ministero del Tesoro dall’89 al 92, segue con il Ministro ed il Sottosegretario delegato gli affari europei con presenza continua ai Consigli di Bilancio ed agli ECOFIN soprattutto durante il semestre di Presidenza Italiana della Comunità Europea del 1990; completa la sua esperienza al Tesoro e alla Presidenza del Consiglio con le discussioni sul pacchetto Délors e partecipa alla firma del Trattato di Maastricht; preferisce rientrare poi al Viminale dove collabora col Gabinetto del Ministro ed è capo delle segreterie dei Sottosegretari delegati agli Enti Locali e alla Pubblica Sicurezza; nominato Prefetto nel 1995, è Direttore della Scuola Superiore del Ministero e, successivamente, Prefetto di Latina, dove rimane per oltre 4 anni; rientrato nel 2000 al Ministero dell’Interno assolve ai delicati incarichi di Capo della Segreteria del Dipartimento della Pubblica Sicurezza e di vice Capo della Polizia per il Coordinamento e la Pianificazione delle Forze di polizia; dopo essere stato nominato al vertice del Dipartimento del Personale e delle Risorse, riceve nel 2008 l’incarico di Capo di Gabinetto del Ministero dell’Interno, incarico che conserverà con tre diversi Ministri, fino al suo distacco dall’Amministrazione e dalla carriera nel 2013.

Elena Ridolfi
Ricercatore (RTD) presso Università degli Studi di Perugia
Elena Ridolfi è nata nel 1984 a Roma, Italia. Nel 2009 si è laureata in Ingegneria Civile presso la Sapienza, Università di Roma. Nel 2013 ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Ingegneria Idraulica presso la stessa Università. Dal 2015 è ricercatrice presso l’Università degli Studi di Perugia. I campi di ricerca d’interesse sono: modellazione idraulica mono e bi-dimensionale, analisi di sistemi di distribuzione idrica, ottimizzazione di sensori per il monitoraggio di corpi idrici, stima dell’incertezza, modellazione statistica di variabili idrauliche. Esperienza didattica in Corsi Universitari presso la Sapienza Università di Roma e la Sapienza sede di Rieti e l’Università degli Studi di Perugia.

Federico Rossi
Professore Ordinario di Fisica Tecnica presso l'Università degli Studi di Perugia
Nato a Città di Castello (PG) nel 1966, si laurea in Ingegneria elettronica nel 1992. Dottore di ricerca in Proprietà termofisiche dei materiali, dal 2004 Professore associato di Fisica Tecnica Ambientale (ING IND 11) presso l’Università degli Studi di Perugia; dal 2017 è Professore Ordinario. Nel 2012 è nominato dalla Facoltà di Ingegneria Coordinatore (facente veci Presidente Corso Laurea) del Comitato Intercorso Ingegneria Industriale Terni. Dal 2014 è il Delegato del Rettore per i Servizi agli Studenti. Tra i vari incarichi ricopre dal 2008 quello di Direttore del Consorzio IPASS S.C.a.r.l. (Ingegneria per l’Ambiente e lo Sviluppo Sostenibile) e dal 2014 è Presidente dell’ATI. E’ inoltre responsabile scientifico di numerosi progetti di ricerca nazionali e comunitari (VII Programma Quadro, LIFE+ etc) ed esperto Tecnico Scientifico del MIUR e del CSEA.

Olga Zeni
Ricercatore presso il CNR
Olga Zeni si è laureata in Scienze Biologiche nel 1990 presso l’Università “Federico II” di Napoli e ha ricevuto il PhD dall’Università di Bologna nel 1996. Dal 2001 è ricercatore presso l’IREA dove, nell’ambito del Bioelettromagnetismo, si occupa principalmente dello studio delle interazioni tra campi elettromagnetici e cellule di mammifero. Si dedica inoltre agli studi di biocompatibilità di nanoparticelle. Dal 2012 è membro di un Task Group per la stesura della monografia dell’Organizzazione Mondiale della Sanità “WHO, Environmental Health Criteria Monograph of Radiofrequency electromagnetic fields. Dal 2012 è Invited Expert della “Scientific Committee on Emerging and Newly Identified Health Risks” (SCENIHR) della Commissione Europea. E’ membro dell’Editorial Board delle riviste “Scientific World Journal - Biophysics” e “Conference Paper in Sciences - Biophysics”. E’ revisore per numerose riviste internazionali nel settore del bioelettromagnetismo.

News dagli Amici del Creato

04.04.2017 - News Corso GAV

Presentato il corpo docenti del Corso Base per guardie ambientali volontarie custodi del creato.

scopri tutti i nomi

09.02.2017 - News dal Blog

Il problema dei lupi, tra estinzione e sovrappopolamento.

leggi la news sul nostro blog

31.01.2017 - News n.8

Aperta al pubblico la tenuta presidenziale di Castel Porziano. Promuoviamone la visita da parte delle scuole!

leggi la news

14.12.2016 - News n.7

Auguri di Natale dalla Fondazione Sorella Natura e dagli Amici del Creato.

leggi la news

29.11.2016 - News n.6

Anniversario della Proclamazione di S. Francesco d’Assisi a Patrono dei Cultori dell’Ecologia Giornata per la Custodia del Creato.

leggi la news

25.11.2016 - News n.5

Amici del Creato: un'associazione per veicolare la Saggia Ecologia.

leggi la news